Sede di Torino: 011 5613983 - 011 889688 | Ufficio di Moncalieri: 011 0866370 mfilippone@notariato.it-pmartuccinotariato.it

La Procura

L’ATTO GIURIDICO DI PROCURA

DOCUMENTI OCCORRENTI PER LA PROCURA

Per la redazione di una procura occorre: • esibire i documenti personali di tutti coloro che danno procura (CI e CF); • esibire i documenti personali di tutti coloro ai quali è data la procura (CI e CF); • indicare con precisione l’oggetto della procura, cioè che cosa può fare il procuratore. Particolari indicazioni devono essere fornite a seconda del tipo di procura. Si vedano, ad esempio: • la procura per vendere immobili; • la procura alle liti.

PER COLORO CHE DANNO PROCURA

Per tutti coloro che danno procura, occorre: • fotocopia di un documento di identità, assicurandosi che rechi l’indicazione della professione e della residenza attuali (altrimenti comunicarli); • fotocopia del codice fiscale • per i cittadini extracomunitari anche la fotocopia del permesso di soggiorno; • per le società occorrono i normali documenti che giustificano i poteri del legale rappresentante: – visura recente del registro imprese da cui risultino gli organi in carica e/o visura telematica effettuata dallo Studio Notarile – statuto vigente della società o patti sociali attuali – eventuale delibera del consiglio di amministrazione o dell’assemblea dei soci che autorizza il legale rappresentante a compiere l’atto.

PER COLUI AL QUALE È DATA LA PROCURA

• fotocopia di un documento di identità; • fotocopia del codice fiscale.

L’OGGETTO DELLA PROCURA

Indicare con estrema precisione i poteri attribuiti al procuratore. A tale proposito è consigliabile, nell’interesse del cliente, che il testo della procura sia fornito dal notaio che deve stipulare l’atto o dall’avvocato a favore del quale è data la procura. Infatti una imprecisa o parziale indicazione dell’oggetto della procura la renderebbe inutilizzabile e perciò dovrebbe essere ripetuta integralmente.

LA PROCURA PER VENDERE IMMOBILI

Se la procura deve essere conferita per vendere un immobile, portare copia dell’atto dal quale risulta la proprietà. Se l’immobile è pervenuto per acquisto, donazione, divisione o altro atto notarile o una sentenza del giudice, portare copia dell’atto o la sentenza. Se è pervenuto per eredità, portare una copia della dichiarazione di successione.
LA PROCURA ALLE LITI
Se la procura è conferita ad un avvocato per un giudizio, farsi comunicare dall’avvocato l’oggetto della causa e, preferibilmente, farsi inviare il testo della procura.
TARIFFE NOTARILI
Il costo di una procura, esente da registrazione, esclusi i bolli, ove non siano necessarie ricerche ipotecarie, catastali e/o ipotecarie, è di circa Euro 100,00.

Vuoi maggiori informazioni?
chiamaci ora

×